Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano

Vincenzo Italiano è intervenuto ai microfoni di Sky Sport.

Italiano

Queste le sue parole

“Purtroppo in certe situazioni ci manca la ferocia di fare gol e raddrizzare le partite. Non è la prima volta, senza ferocia non fai gol e paghiamo un primo tempo senza grande ritmo in cui negli ultimi minuti abbiamo concesso tantissimo. Se è mancanza di ferocia o di talento? Quello che manca non lo so, con un secondo tempo così non puoi tornare a casa senza fare almeno un gol. Se fosse successo al contrario noi avremmo subito almeno un gol”.

Continua così

“Frustrazione? Ultimamente siamo stati capaci di archiviare le sconfitte e pensare all'impegno successivo, altrimenti diventa pesante. Da domani torniamo a fare quello che sappiamo fare sperando che prima o poi esplodiamo e troviamo qualità nascoste. Siamo alla tredicesima giornata, all'inizio di tutte le competizioni, il tempo c'è. In questi due anni ci siamo trovati a cercare soluzioni, davanti e dietro, cercando di mescolare le caratteristiche. Dopo un secondo tempo così i nostri attaccanti non possono tornare a casa felici, siamo in una classifica buona e dobbiamo rimboccarci le maniche e ripartire”.

Conclude

"Beltran? Ha avuto una grandissima occasione, una palla in cui doveva fare di più a tu per tu col portiere. Arrivava da un periodo in cui non si è allenato e l'ho visto in ripresa negli allenamenti. Doveva fare di più, ma anche sui corner certe palle devono entrare in qualche modo. Solo il lavoro ti fa crescere e migliorare, alla fine la squadra è viva e mette sotto squadroni superiori a noi e non dobbiamo perdere l'entusiasmo".

Per seguire tutte le dichiarazioni post-partita di Milan-Fiorentina continua a seguire tutti gli aggiornamenti su FiorentinaUno.com.

Pobega, (Dazn): "Soddisfatti per i tre punti contro avversario tosto"
Pioli, (Dazn): "Fatto gara che serviva per superare momento. Jovic..."

💬 Commenti