Ivan Juric e Vincenzo italiano
Ivan Juric e Vincenzo italiano

Alla vigilia della partita contro la Lazio Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa soffermandosi anche sul recupero di Buongiorno contro la Fiorentina

Il Torino affronterà i biancocelesti, prossimi avversari proprio della squadra viola, per il recupero della 21° giornata di Serie A TIM.

Inizia introducendo la prossima partita contro la Lazio

"C’è poco da dire, li conosciamo e vengono dalla vittoria contro il Bayern. Con il Bologna gli è andata male, Sarri sa esattamente cosa vuole fare: tra noi sono state sempre partite belle anche per il pubblico, speriamo di riuscire a prevalere“.

Si sofferma sulla situazione d'emergenza

“Siamo vogliosi e stiamo bene mentalmente, ma abbiamo avuto diversi giocatori con l’influenza. È stata una settimana particolare”

Buongiorno, difensore del Torino con la fascia da capitano

Sulle condizioni di Buongiorno e sul suo recupero

Non rientrerà prima della Fiorentina, se tutto va bene“.

Conclude parlando della lotta all'Europa

In passato mancavano le pressioni, voglio che le abbiano: loro la vivono bene, si allenano bene, ma mi preoccupa l’emergenza. Sugli esterni non abbiamo cambi, dobbiamo valutare Djidji e Tameze. Voglio che ci sia pressione e che sappiano che possono regalare una gioia. Non voglio che subiscano le pressioni, ma che le sentano: i tifosi ci hanno fatto sentire un appoggio enorme, domani voglio il massimo. Non dobbiamo avere stress, possiamo giocarcela bene“.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo della Fiorentina senza perdere nessun aggiornamento, rimani collegato con FiorentinaUno.com per scoprire tutte le news di giornata sui viola in campionato e in Europa. 

Castellani, danni alla curva sud: sarà l'Empoli a pagare
L'opinione: "Non si addossino tutte le colpe a Italiano"

💬 Commenti