News

Moggi sulle plusvalenze: "Io le facevo vere, non mi intendo di quelle fittizie"

L'ex Juventus, Luciano Moggi, è intervenuto per parlare delle plusvalenze. Ha fatto degli esempi prendendo in considerazione anche Zidane

Luciano Moggi ha rilasciato un'intervista odierna ad affaritaliani.it, e ha analizzato il caso delle plusvalenze nella Juventus e le differenze con il suo passato come dirigente bianconero.

Queste le sue dichiarazioni: “Anche ai suoi tempi si parlava di plusvalenze fittizie, cosa ci può dire? Io ho sempre fatto plusvalenze, sì, ma vere! Ad esempio prendendo Zidane a 5 miliardi e rivendendolo a 150, oppure acquistando Inzaghi a 15 e cedendolo a 80. Di queste plusvalenze mi intendo piuttosto bene, di quelle fittizie, senza scambi di soldi, invece no”.

"Non posso dire se avrei preso Cristiano Ronaldo alla Juventus, ma ho l'impressione che sia stato preso per conquistare la Champions League".

Commenti

Fiorentina, Zazzaroni: "Grazie Commisso per non aver ceduto Gonzalez"
Fiorentina, Fantini: "La Viola dovrebbe puntare tutto sulla Coppa Italia"