Maxime Lopez
Maxime Lopez

Il Corriere dello Sport questa mattina analizza la scelta tattica di Italiano che ha cercato di rivitalizzare Nzola al posto di Beltran, ma soprattutto ha riproposto, come era capitato nel finale di giovedì col Genk, il doppio regista.

Italiano

 

L'analisi

“La Fiorentina, contrariamente a quanto era capitato in altre occasioni (una su tutte, la rimonta del Lecce), non ha mollato e ha continuato ad attaccare, fino a chiuderla col 3-0 di Bonaventura su assist di Sottil. A parte Dia, che sarà indispensabile alla Salernitana per puntare alla salvezza, i cambi di Inzaghi non hanno modificato il corso della gara. Dall’altra parte Italiano ha cercato di rivitalizzare Nzola al posto di Beltran, ma soprattutto ha riproposto, come era capitato nel finale di giovedì col Genk, il doppio regista: fuori Duncan, dentro Maxime Lopez accanto ad Arthur. E’ una soluzione che piace al tecnico. Tenendo palla la Fiorentina ha chiuso in gestione la sfida”.

Poesio: "Beltran? Ci sono delle gerarchie, una scelta..."
Moviola, fari accesi su Tremolada in Fiorentina-Salernitana

💬 Commenti