Il giornalista Stefano Cecchi è intervenuto oggi ai microfoni di Radio Bruno commentando così la gara di sabato scorso tra Milan e Fiorentina.

fiorentina

 

Il commento

"Continuo a pensare di aver visto una buona Fiorentina, avvolgente, che fa la partita ma che non riesce a finalizzare quell'enorme mole di gioco. Si è persa un'occasione? Sì, ma della Fiorentina dell'altra sera quanti avrebbero giocato titolari nel Milan? Era una Fiorentina sulla carta più debole, ma la differenza non si è vista. Cosa manca? Siamo sempre lì: un centravanti. Con quello avremmo 4-5 punti in più. Quanti problemi ha tolto Toni a Prandelli per esempio? Beltran? Ha giocato male. Non credo che se avesse giocato con uno accanto avrebbe stoppato bene quel pallone... Ad ogni modo, secondo me ha qualità e lo abbiamo visto in Conference League e non solo. Il centravanti deve conquistarsela comunque la palla, e poi quando la riceve deve riuscire ad essere concreto. Italiano? Non è lui il problema. Del resto anche gli attaccanti andati via l'anno scorso, Jovic e Cabral, non stanno segnando.  Per me, comunque, la Fiorentina è una buona squadra che sta tra il sesto ed il settimo posto".

Fiorentina, in arrivo la quarta maglia
Battistini: "Sarebbe stato stretto anche il pareggio"

💬 Commenti