Italiano (ph. G.Morini)
Italiano (ph. G.Morini)

Intervenuto a Radio Bruno, Alessandro Budel ha parlato della grande vittoria della Fiorentina all'Artemio Franchi contro una Lazio che era passata in vantaggio con il gol di Luis Alberto

“La Viola è stata più forte della sfortuna”

Queste le sue parole: “Ieri sera, la Fiorentina ha giocato una partita a dir poco perfetta. Mi sento di fare i complimenti a Italiano per come ha gestito l'intera partita e per come ha deciso di rischiare la coppia Bonaventura-Arthur in mediana. Tutti i giocatori della squadra hanno dato il massimo, sacrificandosi per il compagno e tirando fuori le loro migliori qualità. Un primo tempo così sfortunato difficilmente si vede, ma la Fiorentina si è dimostrata una squadra che che non si abbatte mai e ha portato a casa il risultato con un grande secondo tempo. Questa prestazione può essere un passo importante anche e soprattutto dal punto di vista mentale, oltre che per la classifica.

Arthur in campo con la Fiorentina
Arthur in campo con la Fiorentina

Kayode e Bonaventura rimontano il vantaggio di Luis Alberto

La Fiorentina domina in lungo e in largo e vince con merito per 2-1 contro la Lazio all’Artemio Franchi. Partita che sembrava nata male, con i Viola che hanno colpito il palo per ben 4 volte nell'arco dei 90 minuti. Il primo tempo termina con la Lazio in vantaggio a sorpresa approfittando dell'unica dormita difensiva degli uomini di Vincenzo Italiano, con Luis Alberto che trova il gol dopo una bella combinazione con Immobile e Guendouzi; nel secondo tempo, i biancocelesti vengono schiacciati dietro e subiscono prima il gol del pari di Kayode e poi quello del vantaggio di Bonaventura. Nel mezzo, anche l'errore dagli 11 metri di Nico González (il secondo consecutivo per l'argentino, dopo l’errore contro l’Inter). 

Marchini: "Belotti segna poco ma crea tanto per la Fiorentina"
Ritorni su Kayode: "Partita strepitosa, la maglia della Fiorentina è una seconda pelle per lui"

💬 Commenti