Beltran
Beltran

Questa mattina l’edizione de La Nazione scrive come il ritorno nelle zone più alte della classifica passano soprattutto dalla vittoria al Franchi contro la Salernitana, avversaria di questo pomeriggio della Fiorentina, ultima in classifica. 

Un match da non sottovalutare

La Fiorentina non deve abbassare la guardia. La Salernitana è in fondo alla classifica ma gode di diverse qualità che possono insidiare i viola. Non sarà assolutamente una passeggiata perché dall’arrivo di Inzaghi la squadra ha mandato segnali di ripresa, soprattutto a livello caratteriale.

L'argentino pronto alla svolta

La Fiorentina perciò dovrà mostrare la sua miglior versione, specialmente per quanto riguarda il reparto dei terminali offensivi, con Beltran che contro il Genk è stato messo in una posizione “semi-nuova” e con Nzola che era stato bacchettato pubblicamente. L’argentino contro la Salernitana avrà una delle ultime chance, un esame decisivo per prendersi l’attacco sulle spalle e mostrare le sue doti di realizzatore. È anche grazie a lui che la Fiorentina oggi può tornare sul treno che porta in Europa e riaccorciare le distanze dal sogno della Champions.

nzola
Qui Salernitana, ecco quanti tifosi ci saranno al Franchi
Italiano, il tecnico prepara una rivoluzione di formazione

💬 Commenti