Foto di Giacomo Morini ©
Foto di Giacomo Morini ©

Questo pomeriggio la Fiorentina di Vincenzo Italiano scenderà in campo contro la Salernitana, l'obiettivo del tecnico è chiaro: vuole un’inversione di marcia che possa portare i viola a risollevare la classifica, scrive La Gazzetta dello Sport, dopo le quattro sconfitte nelle ultime cinque gare che hanno fatto scivolare i Viola dal terzo al settimo posto. 

In Europa un'altra squadra

In campo europeo la storia è diversa con i viola che hanno raccolto la vittoria di Conference e dunque la qualificazione alla fase a eliminazione diretta. In campionato invece la vittoria sembra un lontano ricordo con la Fiorentina che nelle prime otto giornate hanno conquistato 17 punti, realizzato 18 gol e ottenuto il terzo posto. Poi il vuoto di punti. Dalla nona posizione alla tredicesima i viola hanno infatti raccolto soltanto 3 punti contro il Bologna, segnato 2 reti in quella sfida e perso le altre quattro partite, rimanendo sempre a secco di gol e scivolando al settimo posto assieme ad Atalanta (che ha una differenza reti migliore) e Lazio (che ha una partita in più). 

Il piano di Italiano

Per risalire la testa il tecnico gigliato ovviamente ha nominato le ricette, non tanto segrete: cinismo e ferocia, specialmente da parte degli attaccanti. Cosi il tecnico della Fiorentina vuole tornare alla vittoria, cercando di stimolare i due attaccanti Beltran e Nzola che sono stati richiamati alle loro responsabilità con l’argentino che non ha ancora segnato nella nostra Serie A e l’angolano che ha fatto un solo centro, ininfluente, contro il Cagliari. 

Il quotidiano inoltre mette in luce una statistica cioè che colui che troverà il gol metterà a segna la rete numero 100 dell’anno solare 2023 (con il record a quota 101 realizzato dalla coppia Montella Sousa nell’anno 2015). Inoltre, la vittoria permetterebbe a Vincenzo Italiano di raggiungere il cinquantesimo successo in serie A

sousa
Qui Salernitana, ecco quanti tifosi ci saranno al Franchi
Fiorentina, Beltran chiamato all'esame di maturità

💬 Commenti