News

Chiellini: "Mondiali? Se fossi rimasto alla Fiorentina forse..."

Ai microfoni di Sportweek il difensore della Juventus e della Nazionale Giorgio Chiellini ha svelato un rimpianto, quello di avere lasciato la Fiorentina ai Mondiali

Sui Mondiali del 2006 vinti dalla Nazionale italiana e sul rimpianto di avere lasciato la Fiorentina proprio in quel periodo è cos intervenuto il difensore Giorgio Chiellini ai microfoni di Sportweek:

"Mondiali 2006? La Juve è stata la più grande fortuna della mia vita, ma sarebbe stato più semplice restare nel giro della Nazionale se fossi rimasto alla Fiorentina, giocando con più continuità. Forse se il trasferimento fosse slittato sarei entrato nella rosa del Mondiale, ma magari non ero nemmeno pronto. Però me lo sono goduto da familiare e tifoso. Dopo la semifinale chiamai il mio agente, Davide Lippi e gli dissi: 'Io a Berlino ci devo essere'. Con Buffon, Cannavaro, Del Piero e Zambrotta avevo condiviso l'anno di Juve, c'erano tanti miei amici. Nei filmati ci sono io con in braccio la figlia di Fabio, Martina. Ho pianto di gioia e mai avrei pensato, a distanza di 15 anni, di provare emozioni mille volte più forti alzando un trofeo da Capitano".

LEGGI ANCHE: Difesa, quella della Fiorentina traballa: pronti due sostituti

LEGGI ANCHE: Biraghi: "La promessa fatta ad Astori? Mantenuta. Davide..."

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Bertoni: "Se la Fiorentina avesse tenuto Vlahovic... Altro che 7° posto"