La Fiorentina batte il Genk per 2-1. Obiettivo raggiunto, con un po’ di fatica. Con la vittoria sul più che discreto Genk, la Fiorentina si assicura almeno i playoff. A Budapest basterà anche un pareggio. Questa l'analisi del giornalista Giuseppe Calabrese de La Repubblica.

rassegna stampa

 

Il commento

Serviva un risultato che mettesse al sicuro il passaggio di turno in Conference e così è stato. La Fiorentina è prima nel girone con la possibilità di confermarlo in Ungheria, avendo a disposizione due risultati su tre. Non male per una squadra che in campionato sta facendo grande fatica. In questa Europa è tutto sicuramente più facile e la Fiorentina ad un primo tempo da incubo risponde con un secondo da squadra vera. Questa stagione è un saliscendi di emozioni, dall'entusiasmo all'irritazione in pochi minuti. Il problema attaccante rimane ma oggi è inutile farsi del male. Portiamoci a casa una qualificazione che fa morale e tiene vivo quel sogno che lo scorso anno è stato spezzato solamente in finale.

Pradè (Mixed): "Oggi c’è stata cattiveria. Contento di Mina e Kayode.."
Fiorentina, un saliscendi di emozioni, dall'entusiasmo...

💬 Commenti