Foto IG @darkoristicagent

PROCURATORI, Damiani: "Basta dare la colpa sempre agli agenti, sono i giocatori a scegliere"

06.10.2021 18:56

E' intervenuto ai microfoni di Radio Bruno Toscana l'ex calciatore, oggi procuratore sportivo, Oscar Damiani a commento della situazione rinnovo di contratto mancato di DV9: Vlahovic? Da fuori è sempre difficile prendere posizioni e dare pareri. Capisco la società che ha tentato di investire in questo giovane e bravo calciatore. Credo che a fine anno verrà ceduto. Quando un giocatore vuole andare via bisogna lasciarli andare, i sostituti ci sono in giro. Spiace per i tifosi però: senza dubbio. Dominio dei procuratori? Semplicistico dare la colpa sempre agli agenti, per me. Fanno gli interessi dei propri calciatori. Stanno al volere dei calciatori, sono loro che fanno le scelte. Poi gli agenti li assecondano. Poi che ci siano alcune richieste esagerate, siamo d'accordo. Non bisogna arrivare troppo in fondo per rinnovare i contratti, secondo me. Prezzo di vendita? Non credo ci siano molte squadre disposte a pagare 50-60 milioni, secondo me. Forse in Inghilterra. Proposta della Fiorentina fatta al giocatore? L'offerta della Fiorentina di 4 milioni è corretta ed andrebbe accettata, poi non so le commissioni quali siano. Se va via Vlahovic, arriva un altro. Vedi il Milan con Maignam. Una volta che era partito Donnarumma, è arrivato un degno sostituto forte quanto lui”

Commenti

VLAHOVIC, Fortunato: "Può essere l'uomo giusto per la Juve"
BELOTTI, Ventura: "Futuro in viola? Dipende dal mister. Nel gioco di Italiano..."