Rassegna stampa

Venezia, Zanetti: "Finalmente abbiamo trovato il sostituto di Maleh. Su Scamacca..."

In una lunga intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport l'allenatore del Venezia tratta tanti temi, tra cui quello del viola Maleh e della sua mancanza ai lagunari

Nel corso di una lunga intervista rilasciata ai taccuini de La Gazzetta dello Sport e pubblicata sulla propria edizione odierna, l'allenatore del Venezia Paolo Zanetti rimarca anche il vuoto lasciato dal centrocampista viola Youssef Maleh.

In particolare, l'allenatore dei lagunari si dice felice di avere trovato il sostituto del marocchino in Michael Cuisance (classe '99 ex Bayern Monaco), cosa che non erano riusciti ad effettuare durante la scorsa finestra di mercato estivo:

Cuisance? L’abbiamo valutato insieme e pensiamo abbia grande personalità. È del ’99, la società su di lui ha fatto un grande investimento. Ha potenzialità, è giovane ma ha già esperienza di grandi tornei. Sono molto contento perché è un ruolo che non siamo riusciti a coprire d’estate, quello del centrocampista offensivo alla Maleh”.

"Scamacca? E' il più forte che c’è. Con me all’Ascoli segnò 9 gol, mi è bastato allenarlo una settimana per capire che aveva enormi potenzialità. Dissi che sarebbe diventato un fenomeno. È il futuro azzurro. Beato chi lo prende”.

LEGGI ANCHE: Vlahovic, adesso sono tre gli scenari per il futuro: la situazione

LEGGI ANCHE: Mercato Fiorentina, l'Arsenal rilancia per Vlahovic: la chiave è Torreira 

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Supercoppa (FOTO), la Lega Serie A ricorda quella vinta da Batistuta nel 1996