News

Fiorentina, Tenerani: "Torreira è una vicenda inspiegabile"

Queste le parole del giornalista Mario Tenerani sul momento in casa Fiorentina, ecco riportate di seguito le sue dichiarazioni

26.05.2022 11:20

Ai microfoni di Tuttomercatoweb radio, ha parlato il giornalista Mario Tenerani del momento in casa Fiorentina commentando le ultime vicende.

Ecco riportate le sue dichiarazioni:

 
Fiorentina, che succede con Torreira e Italiano?
"Torreira è una vicenda inspiegabile, finchè non ci forniscono una versione comprensibile. C'è un riscatto di 15 milioni in varie tranche, forse la Fiorentina ha per le mani qualcuno di migliore, ma non ne sono a conoscenza. Oppure la Fiorentina ha deciso di andare su giocatori che costano meno per contenere i costi. Su Italiano sono sorpreso dalla società che ha detto che si aggiorneranno a inizio luglio e che sperano che resti. Fanno preoccupare. Io spero che resti e che la Fiorentina difenda la propria scelta. Ha un altro anno di contratto e una clausola in favore della società. Italiano di sicuro vorrà certezze e un contratto adeguato, mi sembra una situazione idilliaca che doveva essere risolta mesi fa. E invece ogni volta è così. Non mi risulta che lui voglia scappare, anzi".

A meno che non sia Italiano a prendere tempo: 
"Lui di sicuro avrà chiesto garanzie tecniche. Al momento non ha attaccante forte, poi serve trovare un portiere, degli esterni. Sicuramente chiederà garanzie. Ma poi quale panchina importante ora cambia padrone? Ad oggi non ci sono squadre all'assalto di Italiano".

Come commenta le parole di Commisso?
"Le parole del presidente possono essere piaciute a qualcuno. Io dico che è stato chiarissimo, ha detto che la Fiorentina ha 50 milioni da spendere dopo le cessione di Chiesa e Vlahovic, che se non si aumentano i ricavi si resta lì. E' stato molto prudente ma è stato più chiaro di altre volte. Il discorso può piacere o meno, ma è stato tutto molto chiaro. E' un qualcosa di molto vicino all'autofinanziamento".

Commenti

FiorentinaUno, segui i nostri profili social: Instagram, Facebook e Twitter
Amrabat, Il fratello: "Avevo consigliato di lasciare Firenze"