Foto di Giacomo Morini ©
News

Nela: "La Fiorentina ha buttato via un campionato. Italiano? Riesce a..."

Ai microfoni di Radio Bruno Toscana è intervenuto l'ex giallorosso Sebastiano Nela su quella che sarà Fiorentina-Roma e sul lavoro di Vincenzo Italiano

Su quella che sarà Fiorentina-Roma di lunedì e sul lavoro svolto da Vincenzo Italiano in questa stagione è così intervenuto l'ex giallorosso Sebastiano Nela

Fiorentina-Roma? La finale di Conference League è un ottimo traguardo per quello che ha offerto la Roma quest'anno a livello di gioco. Questa squadra negli ultimi mesi è diventata consapevole dei propri mezzi. Questo è un lavoro di Mourinho. Ora è difficilissima per tutti da affrontare. Gli manca forse Mkhitaryan più di tutti, ma la squadra è motivata e sta bene a livello fisico. In questo momento è difficile da affrontare da avversario”.

Carlo Ancelotti? Quando ci giochi insieme, non pensi mai quello che farà a fine carriera. Poi a atarda età puoi ipotizzare: lui è nato per questo. Abbiamo sentito dire che lui sia un grande gestore di spogliatoio e non c'è nulla di più vero. Ma credo anche che lui abbia un'altra capacità: gestire 25 calciatori, ognuno con il suo ruolo. Questa è la differenza tra gruppo e squadra. Lui sa fare bene tutt'e due le cose. Questa per me è la sua figura”.

Zalewski? E' un ragazzo che giocava trequartista in Primavera, poi Mourinho se l'è inventato esterno perché gli serviva. E ha trovato la soluzione alla grande. Ha testa e voglia di affermarsi come calciatore. Su ottimi livelli. Oltre a lui, ce ne sono un altro paio già pronti, il settore giovanile della Roma storicamente è alto”.

Vincenzo Italiano? Non ho dubbi che sia l'uomo giusto per iniziare un ciclo. La Fiorentina ha buttato via un campionato: prendete con le pinze questa mia affermazione. Nel senso che ha perso tantissimi punti contro squadre dalla parte destra della classifica e avrebbe potuto averne molti di più. In venti giorni ha dato un'identità straordinaria a questa squadra. E' l'allenatore che mi ha impressionato di più quest'anno. Perché è riuscito a farsi dare disponibilità totale da parte dei suoi giocatori: e non è affatto banale. Ha usato probabilmente gli strumenti giusti per entrare nella testa e nel corpo di questi giocatori. E' la vera sorpresa di questa stagione”.

LEGGI ANCHE: Castrovilli rasserena la Fiorentina (VIDEO): cammina già sulle proprie gambe

LEGGI ANCHE: Serie A, Mourinho potrebbe fare spostare Fiorentina-Juve?

Commenti

FiorentinaUno, scarica gratis la nostra App per iPhone, iPad e Android!
Benzema accusato di terrorismo: i fatti e la denuncia